Object

Planned object

Title:

Creator:

Karp, Karol

Type:

tekst

Abstract:

L’obiettivo dell’articolo è quello di analizzare l’influenza del comunismo sulle relazioni interpersonali tra i protagonisti di due romanzi importanti di Ingrid Beatrice Coman intitolati Per chi crescono le rose (2010) e Tè al samovar (2015). L’autrice ambienta le sue narrazioni in una realtà cupa dell’Unione Sovietica e della Romania ai tempi della dittatura di Ceausescu. Le riflessioni sono divise in tre parti principali. La prima parte analizza la prospettiva storica e personale che riguarda le opere di Coman, la seconda parte è dedicata alla vita dei prigionieri in un gulag sovietico, la terza parte presenta la relazione problematica che si verifica tra il padre e il figlio nella Romania comunista.

Place of publishing:

Kielce

Physical description:

s. 559-574

ISSN:

2450-0380

Publisher:

Wydawnictwo Uniwersytetu Jana Kochanowskiego w Kielcach

Date issued:

2021

Format:

application/pdf

Identifier:

doi:10.25951/4714

Language:

włoski

Is part of:

Studia Filologiczne Uniwersytetu Jana Kochanowskiego

Has part:

T. 34

Edition name Date
×

Citation

Citation style:

This page uses 'cookies'. More information